bio


Mattia Morelli (1985) pugliese d’origine fin da piccolo si sposta tra Lecce, Roma, Torino e Bologna.
Dopo gli studi classici, ottiene il diploma di laurea dapprima in Pittura e successivamente in Fotografia all’Accademia di Belle Arti.
Espone in varie manifestazioni artistiche in Italia (Bologna, Milano, Napoli, Roma, Spoleto, Torino) e all’estero (Amsterdam, Arles, Copenaghen, Grenoble, Miami, Parigi). Collabora negli anni con il fotografo Nino Migliori, lo scultore Maurizio Mochetti e il critico d’arte Mario Dal Bello.
Sue fotografie sono presenti su Artribune, Il Fatto Quotidiano, La Repubblica e L’Espresso.
Attualmente vive e lavora a Roma.

Espone in:

2020
“Basement” presso Fondamenta Gallery, Roma.

2019
“Miami New Media Festival” presso il museo Dorcam, Miami.
“L&G” presso Pierrot Le Fou, Roma.
“Rome Art Week” presso il museo Macro, Roma.
“Taccuini d’Artista” a cura di Silvana Leonardi presso Palazzo Galloni, Milano.
“Dune” presso Oasi san Felice a cura di Giorgio Zorcù e collettivo Clan, Marina di Grosseto (Gr).
“Silenzio, suoni e visioni” presso Faro Palascìa a cura di Apulia Stories, Otranto (Le).
“Premio Arte Aniene” vincitore presso C. C. Aniene, Roma.
“Pixel 11 x 11” a cura di Simona Pandolfi presso Studio Sotterraneo, Roma.
"Immagini di Parole” a cura di Gianleonardo Latini presso Storie Contemporanee, Roma.
"Taccuini d’Artista" a cura di Silvana Leonardi presso Studio Romitelli, Spoleto.

2018
“Trèsors d’un monastére” a cura di Laviolette Gallery, Muro Leccese (Le).
“Life is Beautiful” a cura di Cobra Art Gallery e Yannick de Laviolette, Amsterdam.
“Cinema del Reale” a cura di Paolo Pisanelli, Specchia (Le).
“Ars Ventis” a cura di Artopia, San Vittore del Lazio (Fr).
“T’as vu ta tête!” Les Rencontres de la photographie, a cura di Laviolette Gallery, Arles.
“Taccuini d’Artista” a cura di Silvana Leonardi presso Movimento Aperto, Napoli.
“Plant Revolution” a cura di Anna Cochetti presso MUDITAC/Majorana, Roma.
“Un passo verso la bellezza” a cura di Laviolette Gallery, Parigi.
“Tiny Biennale” a cura di Susan Moore presso la Temple University, Roma.
“Arte da Macello” a cura di Ignorarte presso MAAM museo dell'altro e dell'altrove di Metropoliz, Roma.

2017
"Dreaming Christmas" a cura di Laviolette Gallery,Parigi.
"Masculin/Masculin °4" a cura di Magnin Wedry e Drouot, Parigi.
"Taccuini A4 mani" a cura di Silvana Leonardi presso Studio Leonardi “zu spät?”, Roma.
"Choosing colors" a cura di Eudaimonia event, Roma/Parigi.
"Sagra del Diavolo", Galatone (LE).
"La Luna e i Calanchi" a cura di Franco Arminio, Aliano (MT).
"Four Concepts" a cura di Ignorarte presso NVMEN, Roma.
“I sette mostri di Arles”, Les Rencontres de la photographie, a cura di Marcello Mencarini e Luciano Corvaglia presso MaMo Temporary Gallery, Arles.
"Simbiosi" a cura di Anna Cochetti ed Ivan Russo presso riserva naturale di Pietraporciana, Sarteano (Si).
"Levels" a cura di Ignorarte, Roma.
"HERE" presso Cavallerizza Reale, Torino.
“Premio Arte C. Farioli”, Busto Arsizio (VA).
“Frammenti d’amore” a cura di Eudaimonia Event presso Domus Romana, Roma.
“Il Cadavere Squisito 16” a cura di Virginia Zeqireya presso TAG, Roma.
“Ensemble” a cura di Chapeau Art presso Lab 174, Roma.
“La Fragile Bellezza” a cura di Anna Cochetti presso MUDITAC/Majorana, Roma.

2016
"Tiny Biennale" a cura di Susan Moore presso la "Temple University", Roma.
"Il Mostro #3" a cura di Luciano Corvaglia presso "Tevere Art Gallery", Roma.
"Art Tag + The Darkroom Project 6", Muro Leccese (Le).
"Microcosmiche Affabulazioni" a cura di Anna Cochetti presso Studio Ricerca e Documentazione di Via Poerio 16/B, Roma.

2014
“Artist in residence 2012” presso la galleria 4K, Aosta.
"Biennale delle Arti Città di Molinella", Molinella (Bo).

2012
"Biennale dei Giovani Fotografi Italiani", Bibbiena (Ar).
"Musei, bambole e altre storie" a cura di Walter Guadagnini presso "Spazio Labò", Bologna.
"Biennale delle Chiese Laiche" a cura di B. Bandini, B. Buscaroli, S. Costa, R. Giovannini, Ravenna.

2011
"Polaroiders@ArtefieraOFF" a cura di Alice Zannoni, Bologna.
"Nouvelle Vague 4" curata da Bruno Bandini, Russi (Ra).
"Dodici idee di fotografia" presso la "Casa della fotografia", Bologna.

Dall’aprile 2020 inizia a collaborare con Antivirus Gallery.
Dal gennaio 2020 è artista residente presso Fondamenta Gallery (Inside Art) dove con M. Giordano, G. Longo e G. Spernazza danno vita al Collettivo BASEMENT.
Nel novembre 2019 partecipa al MIAMI NEW MEDIA FESTIVAL con il video "Search".
Nell’ottobre 2019 è inserito all’interno dell’Agenda degli Artisti 2020 promossa dalla libreria Bocca di Milano.
Nel settembre 2019 partecipa alla Residenza Artistica “DUNE” a cura di Giorgio Zorcù e Collettivo CLAN presso l’oasi San Felice di Fiumara, di proprietà di Allianz s.p.a ed affiliata al WWF, a Marina di Grosseto.
Nel giugno 2019 vince, insieme a Margherita Giordano, il “Premio Arte Aniene” promosso dal Circolo Canottieri Aniene di Roma.
Dal marzo 2018 è il primo artista italiano a far parte del progetto danese ARTSPOIL.
Dal febbraio 2018 inizia a collaborare con la casa d’asta Bertolami Fine Arts.
Nel marzo 2015 fotografa gli Argenti della Chiesa del Gesù in Roma.
Dal gennaio 2014 inizia la collaborazione con American Academy in Roma.
Dal gennaio 2012 collabora come fotografo con il magazine Artribune.

ENGLISH VERSION





SCARICA PORTFOLIO